Rilasciato Microsoft Office 2007 Service Pack 1

Microsoft Office 2007 Service Pack 1 è stato finalmente rilasciato - più o meno - e può essere scaricato dal sito Web di download di Microsoft. I collegamenti sono già attivi ed è solo una questione di tempo in cui i collegamenti non puntano a un 'messaggio di scusa collegamento Ups non trovato' ma al vero collegamento per il download di Office 2007 Service Pack 1.

Non sono sicuro del motivo per cui Microsoft abbia deciso di creare prima i collegamenti e attendere la creazione della pagina a cui portano quei collegamenti, ma sicuramente è fastidioso. L'unico collegamento attualmente funzionante è il collegamento di Office Update sul lato sinistro del centro download che richiede un Office 2007 autentico. I collegamenti di download non funzionano in questo momento.



Vediamo cosa ha da dire Microsoft sul Service Pack 1 e sui vantaggi per gli utenti domestici e le aziende che si trovano nel white paper di Microsoft Office 2007 Service Pack 1.

    • Distribuendo Office System 2007 SP1, gli utenti privati ​​e le aziende possono ottenere rapidamente vantaggi nelle seguenti aree:
    • Stabilità. Utilizzando i dati del sistema di segnalazione dei bug di Dr. Watson, Microsoft ha corretto almeno i cinque bug del software che più frequentemente causavano l'arresto anomalo di ciascuna applicazione in Office System 2007. Office System 2007 SP1 migliora anche la stabilità dei componenti server in Office System 2007 e la compatibilità con Windows Server 2008, in modo che le aziende possano procedere con maggiore sicurezza con i piani di aggiornamento.
    • Prestazione. Office System SP1 2007 migliora le prestazioni nelle applicazioni diffuse negli uffici moderni, in particolare: Microsoft Office Excel 2007, Microsoft Office Outlook 2007, Microsoft Office PowerPoint 2007 e Microsoft Office SharePoint Server 2007.
    • Sicurezza. Incorporando i progressi incrementali nella sicurezza e i risultati dei test delle applicazioni, Office System SP1 2007 offre agli utenti domestici e d'ufficio una migliore protezione da software dannoso e potenziali minacce alla privacy

Ecco le mie scelte migliori che penso valga davvero la pena installare il Service Pack 1 per Microsoft Office:

  • Quando si immettono calcoli che dovrebbero risultare in numeri da 65.534 a 65.536, Office Excel 2007 non restituisce più l'errore di visualizzazione di 100.001
  • Office Outlook 2007 non si chiude più in modo imprevisto quando la regola della posta indesiderata è impostata su null.
  • Gli elementi spostati da un file di cartelle offline (.ost) a un file di cartelle personali (.pst) ora vengono visualizzati correttamente nel riquadro di anteprima.
  • Quando gli utenti tentano di aprire una presentazione in Office PowerPoint 2007 da un sito Web utilizzando l'autenticazione basata su form, la presentazione verrà ora visualizzata correttamente.
  • Con Office Word 2007, gli utenti possono ora aprire e modificare oggetti incorporati che contengono altri oggetti incorporati.
  • Office Word 2007 non stampa più una pagina aggiuntiva quando gli utenti scelgono una stampante con l'opzione duplex abilitata.
  • Il miglioramento delle prestazioni in Microsoft Office Outlook 2007 elimina i fastidiosi ritardi durante l'apertura di file di cassette postali di grandi dimensioni e consente agli impiegati di ufficio di concentrarsi su importanti attività aziendali. Office System SP1 2007 semplifica l'apertura di file di cartelle fuori rete di grandi dimensioni (ost) e file di cartelle personali (pst) che si trovano direttamente sul computer dell'utente.

Ecco i link diretti ai download del Service Pack 1, come accennato in precedenza non sono ancora attivi ma lo saranno più tardi oggi. Aggiornare: Abbiamo dovuto rimuovere alcuni collegamenti poiché non erano più disponibili.

Aggiorna 2: Microsoft ha rilasciato nel frattempo il secondo e il terzo service pack per Office 2007. Dai un'occhiata alla nostra recensione del terzo Service Pack per Office 2007 qui.

Aggiorna 3: Il supporto di Office 2007 è terminato ufficialmente il 10 ottobre 2017. Il software continua a funzionare, ma Microsoft non rilascerà più aggiornamenti di sicurezza o altri aggiornamenti per esso (con possibilità di eccezioni).