Come rendere la ricerca di Windows 10 velocissima e più utile

Mi piace la ricerca in Windows 10 anche se ho dovuto modificarla un po 'per farlo comportare come volevo e mi sto imbattendo cerca problemi non funzionanti di volta in volta.

Una cosa che mi piace in particolare è che evidenzia meglio i risultati principali. Questa è una piccola modifica che pone l'accento sul primo risultato e poiché la ricerca lo ottiene correttamente la maggior parte delle volte, è più facile riconoscerlo e selezionarlo con un tocco sul tasto Invio.

Ad ogni modo, la ricerca non è ottimizzata per la velocità per impostazione predefinita, che può essere in gran parte attribuita al tentativo di trovare risultati web e risultati locali.

Poiché non considero affatto utili i risultati web, l'ho fatto disabilitato completamente la funzione . Se voglio cercare qualcosa sul Web, lo faccio utilizzando un browser Web che è comunque aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

windows 10 search

La cosa successiva che ho fatto è stata ottimizzare le posizioni indicizzate da Windows. Il sistema operativo ne indicizza diversi per impostazione predefinita, inclusa la cartella utente completa.

Anche se potrebbe non essere così male come sembra, troverai molte posizioni nella cartella utente che potresti non voler indicizzare o restituire dalla ricerca. Ad esempio, potresti avere directory di progetti e repository di programmazione lì con migliaia di file e directory o altre raccolte di file più grandi che non sei interessato a restituire dalla ricerca di Windows 10.

C'è anche la cartella AppData con centinaia di migliaia di file, ad esempio cache e cookie del browser web.

Quando si tratta dell'elenco dei file indicizzati, è meglio includere solo le posizioni da cui si desidera restituire i risultati.

Se non utilizzi Internet Explorer, ad esempio, potresti non volere che i preferiti di Internet Explorer vengano restituiti, mai. Questa è tuttavia una delle posizioni predefinite incluse automaticamente dall'indicizzazione della ricerca.

Gestisci le opzioni di indicizzazione della ricerca su Windows 10

start menu

Eseguire le seguenti operazioni per aprire le Opzioni di indicizzazione:

  1. Usa la scorciatoia da tastiera Windows-Pausa per aprire il pannello di controllo del sistema.
  2. Fare clic su 'Tutti gli elementi del pannello di controllo' nella barra degli indirizzi in alto.
  3. Individua e fai clic su Opzioni di indicizzazione.

La finestra che si apre mostra tutte le posizioni incluse nell'indicizzatore di ricerca di Windows 10. L'elenco di esclusione accanto a ciascuna posizione elenca le sottocartelle di tale posizione che sono bloccate dall'indicizzatore.

Per iniziare, fare clic su modifica per aprire l'elenco delle posizioni indicizzate e un browser di cartelle per selezionarne di nuove.

La prima cosa che potresti voler fare lì è fare clic su 'mostra tutte le posizioni' poiché Windows ne nasconde alcune. Un clic su una posizione inclusa salta ad essa nel riquadro 'cambia posizioni selezionate', che è il metodo più veloce per deselezionarle.

change indexed locations

L'indicizzatore non ha un'opzione di ricerca per trovare rapidamente le posizioni, il che significa che devi fare clic sulla struttura per includere nuove posizioni.

Suggerimenti:

  • Il software portatile di solito non è incluso dalla ricerca per impostazione predefinita a meno che non si siano inseriti i programmi nella cartella dell'utente. Aggiungi semplicemente la cartella principale della tua raccolta di software portatile all'indice per accedere a tutti i programmi in essa archiviati utilizzando Windows Search.
  • L'opzione di esclusione è potente e ha senso utilizzarla per bloccare l'indicizzazione delle cartelle. Ad esempio, mentre si desidera indicizzare la cartella utente, è possibile disabilitare l'indicizzazione delle cartelle elencate in essa non è necessario che siano incluse nella ricerca.
  • Alcuni file e programmi vengono indicizzati automaticamente. Puoi avviare msconfig.exe o Impostazioni in qualsiasi momento anche se disabiliti tutte le posizioni nelle Opzioni di indicizzazione.

Dopo aver aggiunto tutte le posizioni che desideri includere, fai clic su ok per tornare al menu principale. Lì è necessario fare clic sul pulsante avanzato per gestire le impostazioni avanzate.

Qui trovi due opzioni interessanti. Innanzitutto, puoi spostare la posizione dell'indice su un'altra unità. Ciò può essere utile se è disponibile un'unità più veloce su cui è possibile memorizzare l'indice per accelerarlo ulteriormente.

Tipi di file

In secondo luogo, potresti voler aprire i tipi di file e disabilitare quelli che non ti servono. Non c'è alcuna opzione per disabilitare tutti i tipi di file e selezionare solo quelli che desideri, il che significa un sacco di clic se vuoi seguire quella strada.

Ti suggerisco di provare prima la ricerca per vedere quanto è veloce. La disabilitazione di determinati tipi di file impedisce che vengano tracciati, il che potrebbe ridurre l'inquinamento della ricerca.

file types

Windows Search distingue solo tra proprietà di file di indicizzazione o proprietà di file e contenuto di file. Ad esempio, la ricerca può indicizzare automaticamente il contenuto del documento di Word e restituire risultati durante la ricerca.

Le proprietà includono solo metadati che possono includere il nome del file, il titolo o l'autore mentre il contenuto del file è il contenuto (testo) effettivo dei file.

Ricostruzione

L'indice di ricerca deve essere ricostruito ogni volta che si apportano modifiche nelle Opzioni di indicizzazione. È possibile eseguire una ricostruzione manuale in qualsiasi momento dal menu avanzato.

rebuild search

Lì trovi anche le opzioni per risolvere i problemi di ricerca e indicizzazione che avvia un piccolo programma che controlla i problemi comuni e tenta di risolverli se trovati.

Parole di chiusura

Programmi di ricerca desktop di terze parti per Windows sono un'ottima alternativa in quanto ti danno un maggiore controllo sull'indicizzazione e sono spesso più veloci e affidabili di Windows Search.

Ora tu : Stai utilizzando Windows Search o un programma di ricerca di terze parti?