Perché è stata inventata QWERTY!

Hai mai pensato al motivo per cui il layout della tua tastiera è come è oggi? Perché la prima riga o le prime lettere iniziano con QWERTY e non con un'altra sequenza di lettere? Non mi chiedo più: As Wikipedia e il Smithsonian Mag avere la risposta perché qwerty è stato inventato '.

L'inventore, C. L. Sholes, ha messo insieme il primo prototipo di macchina da scrivere. Aveva le sue lettere all'estremità di aste chiamate 'typebars', e queste typebars erano appese in cerchio. Il rullo che teneva la carta si trovava su questo cerchio e, quando veniva premuto un tasto, una barra dei tasti si sollevava per colpire la carta da sotto.



Se due barre dei caratteri fossero vicine l'una all'altra nel cerchio, tenderebbero a scontrarsi l'una con l'altra quando vengono digitate in successione. Quindi, Sholes pensava di dover prendere le coppie di lettere più comuni come 'TH' e assicurarsi che le loro barre dei caratteri fossero a distanza di sicurezza l'una dall'altra.

QWERTY

das keyboard model s professional

Nota a margine: Se hai già utilizzato una macchina da scrivere, probabilmente avrai notato che le barre dei caratteri potrebbero ancora entrare in conflitto se digiti in modo abbastanza veloce e violento.



Sholes ha utilizzato uno studio sulle frequenze delle coppie di lettere preparato dall'educatore Amos Densmore, fratello di James Densmore, che era il principale sostenitore finanziario di Sholes. Fondamentalmente, ha determinato quali coppie di tasti sono state utilizzate molto frequentemente in lingua inglese assicurandosi che non si trovassero l'una accanto all'altra sulla tastiera della macchina da scrivere.

La tastiera QWERTY stessa è stata determinata dai collegamenti meccanici esistenti delle barre dei caratteri all'interno della macchina ai tasti all'esterno. La soluzione di Sholes non ha eliminato completamente il problema, ma è stata notevolmente ridotta.

Qwerty divenne comune sulle macchine da scrivere e i produttori di computer decisero di trasferire il layout di tastiera esistente sui computer in modo che gli utenti delle macchine da scrivere fossero in grado di adattarsi rapidamente. Nel frattempo sono state rilasciate tastiere sperimentali per ottimizzare la velocità di digitazione e il flusso di lavoro grazie a un design più naturale, ma non hanno mai avuto successo commerciale. Ti chiedi perché le lettere vengono visualizzate nel modo in cui sono sulle tastiere di oggi?

Dvorak andò oltre Blickensderfer nell'organizzare le sue lettere secondo la frequenza. La riga principale di Dvorak utilizza tutte e cinque le vocali e le cinque consonanti più comuni: AOEUIDHTNS. Con le vocali da un lato e le consonanti dall'altro, verrebbe stabilito un ritmo di battitura approssimativo poiché ogni mano tenderebbe ad alternarsi.

Con la tastiera Dvorak, un dattilografo può digitare circa 400 delle parole più comuni della lingua inglese senza mai lasciare la riga principale. La cifra comparabile su QWERTY è 100. Le lettere della riga iniziale su Dvorak fanno un totale del 70% del lavoro. Su QWERTY lo fanno solo il 32%.

Anche se il layout di Dvorak può essere più efficiente - ci sono studi che confutano l'affermazione - quando si tratta di scrivere, QWERTY è il layout di tastiera più utilizzato in tutto il mondo (con differenze regionali per quanto riguarda il layout dei tasti).

Probabilmente il motivo principale per cui QWERTY viene ancora utilizzato oggi è che ci vuole tempo e fatica per abituarsi a un diverso layout di tastiera.