Estensione Url Fixer per Firefox

Di solito sto digitando velocemente sulla tastiera e ogni tanto capita di commettere errori durante l'inserimento degli URL (indirizzi web). Odio sempre quando devo modificare l'URL perché ho digitato ghacks.nez invece di ghacks.net, ad esempio, poiché interrompe il mio flusso di lavoro. Url Fix è una di quelle piccole estensioni per Firefox che mi aiutano molto quando utilizzo il browser web.

Url Fixer corregge automaticamente gli URL che presentano errori evidenti come un'estensione sconosciuta (.cor invece di .com), ma dà anche un'occhiata a http e https e li corregge se si è verificato un errore. Tuttavia, non funziona con i link su cui fai clic su siti Web, il che sarebbe davvero fantastico per non dire altro.



Url Fixer correggerà anche le estensioni del codice paese come .de per la Germania o .co.uk per il Regno Unito. Sicuramente un componente aggiuntivo indispensabile per Firefox.

Aggiornare: URL Fixer è stato in continuo sviluppo sin da quando è stato rilasciato per la prima volta nel repository aggiuntivo di Mozilla per Firefox.

url-fixer

Nuove funzionalità sono state introdotte in quelle versioni e questo aggiornamento esaminerà queste nuove funzionalità.



URL Fixer può correggere gli errori di ortografia non solo nei domini .com, .net, .org o .edu, ma anche in molti domini tradizionali a livello di paese e nei protocolli http e https. Gli errori possono essere corretti automaticamente dall'estensione per Firefox, oppure può essere visualizzato un prompt per darti la possibilità di correggerlo.

Una caratteristica interessante è la possibilità di creare le proprie correzioni personalizzate. Questo viene fatto in Strumenti> Componenti aggiuntivi> Correzione URL> Preferenze. Ciò è utile, ad esempio, se ti capita di digitare in modo errato determinati URL che non vengono rilevati dal set di regole predefinito del componente aggiuntivo.

Un'altra opzione interessante è la possibilità di correggere gli errori mentre si verificano nel browser. Puoi contrassegnare gli URL come errori di battitura e correggerli in modo che non si ripetano più.