Velocizza Windows spostando la cartella temporanea

La directory temporanea predefinita in Windows si trova sullo stesso disco rigido e sulla stessa partizione del sistema operativo stesso per impostazione predefinita.

A seconda della velocità di tale unità e dei programmi su cui esegui regolarmente, potrebbe non essere ottimale avere anche la cartella temporanea sull'unità.



È possibile velocizzare le operazioni che richiedono la cartella temporanea su Windows spostandola in un'altra posizione del sistema, preferibilmente un'altra unità. L'idea principale alla base di questo è che il disco rigido principale non deve elaborare questi file temporanei, il che libera risorse per altre operazioni. Viene utilizzata una tecnica simile spostare il file di paging e altri file del sistema operativo principale su un altro disco rigido.

La cartella temp viene utilizzata per memorizzare dati temporanei, ad esempio dati di estrazione da archivi o durante la creazione di DVD video o altri dati sul computer necessari solo temporaneamente.

environment variablesenvironment variables edit temp

Il processo di modifica della posizione è molto semplice e viene eseguito in pochi secondi.



  1. Premere Windows-Pausa (Interruzione) e fare clic sul collegamento Avanzate (Impostazioni di sistema avanzate).
  2. Fare clic sul pulsante Variabili d'ambiente in basso e un'altra finestra si aprirà mostrando tutte le variabili. Quelle importanti per l'uso sono le variabili utente TMP e TEMP in quanto vengono utilizzate dall'utente del sistema. È tuttavia possibile modificare anche le variabili temporanee di sistema.
  3. Crea manualmente una nuova directory su un altro disco rigido, ad esempio f: temp. Assicurati che lo spazio su disco nell'unità sia sufficiente per contenere i file temporanei.
  4. Contrassegna ora la prima variabile e seleziona Modifica dal menu e modifica la posizione predefinita in f: temp o la posizione selezionata.
  5. Modificare la seconda variabile allo stesso modo e fare clic su ok.
  6. Dovresti riavviare il computer in seguito.

È quindi possibile eliminare le vecchie directory temporanee perché i file in esse contenuti non vengono eliminati automaticamente se si modifica la posizione delle cartelle temporanee su Windows.

Tieni presente che il metodo funziona in tutte le versioni di Windows, comprese le ultime versioni rilasciate (ovvero Windows 10 al momento della stesura di questo aggiornamento).