Supporto multi-touch in Windows 7

Ciò che Microsoft ha mostrato ufficialmente di Windows 7 non è molto e il loro approccio estremamente ristretto ha portato a confusione e false voci in passato. La conferenza D6 si è svolta ieri e Microsoft, per la prima volta, ha dimostrato una delle caratteristiche di Windows 7 che molto probabilmente fa parte della versione retail.



La dimostrazione riguardava il supporto multi-touch nel sistema operativo Windows 7. Il sistema utilizzato per dimostrare la funzionalità era un notebook Dell Latitude XL con Windows 7. La tecnologia multi-touch è stata presa in prestito da Microsoft Surface. L'interfaccia sembra reattiva e Julie Larson-Green di Microsoft sta dimostrando varie applicazioni per l'interfaccia touch, inclusa la manipolazione di foto, un'applicazione di mappatura e arti come disegnare e riprodurre musica.

Sembra fluido e piacevole, ma la vera domanda è se questa è una caratteristica del mercato di massa. Direi di no, almeno non per molti anni a venire. Vedo che il multi-touch ha molto senso per vari gruppi ma non per la maggior parte degli utenti. Il vero problema è probabilmente che nemmeno i touchscreen sono ancora mainstream, almeno non quando si guardano computer desktop e notebook.



Tuttavia, sta lentamente facendo strada nel mercato della telefonia mobile e potrebbe benissimo essere che la tecnologia alla fine prenderà il sopravvento anche sul mercato dei notebook, ma probabilmente non nei prossimi due anni.

Aggiornamento: è interessante notare che Microsoft sta spingendo il tocco in Windows 8, che uscirà nell'ottobre 2012, e sembra che abbia utilizzato l'esperienza del supporto tattile in Windows 7 per offrire la migliore esperienza tattile possibile agli utenti del sistema operativo . Va notato però che i sistemi touch sono ancora rari nel mondo Windows. E mentre Windows 8 guiderà sicuramente le vendite in questo senso, è ancora un problema per gli utenti desktop che di solito non hanno accesso ai touch screen.