Crittografia di un'unità USB con True Crypt

La mia ultima guida a True Crypt risale a molto tempo fa e l'acquisto della mia nuova unità USB Maxtor da 500 Megabyte lucida mi ha fatto pensare di scrivere una nuova guida che tenga conto delle modifiche del software. La mia vecchia unità USB Teac ha iniziato a comportarsi in modo strano di tanto in tanto che ho visto come un primo segno di raggiungere la fine del suo ciclo di vita e poiché non volevo correre rischi ho deciso di acquistare una nuova unità, crittografala con True Cripta e trasferisci tutti i file dal vecchio dispositivo ad esso.

Non voglio sottolineare tutti i motivi validi per crittografare un'unità o una partizione con True Crypt oltre a sottolineare alcuni elementi chiave come la privacy e la protezione dai furti.



Ovviamente hai bisogno di True Crypt per questa guida, l'ultima disponibile versione per Windows è 5.0a. Scarica e installa il software come al solito e avvialo successivamente. La finestra principale di True Crypt verrà caricata e avrà il seguente aspetto:

true crypt

Ovviamente devi prendere alcune decisioni prima di continuare. True Crypt può crittografare una partizione o creare un contenitore crittografato su un disco rigido. La scelta è tua, preferisco crittografare l'intera partizione. I vantaggi dell'utilizzo di un contenitore sono che alcuni dati di tale unità sono accessibili senza True Crypt. Questa guida crittograferà l'intera unità USB.



Fare clic sul pulsante Crea volume nell'angolo inferiore sinistro. Apparirà una finestra che chiede il tipo di volume che desideri creare. Le scelte sono creare un contenitore crittografato, crittografare una partizione / unità o crittografare la partizione di sistema (quella che esegue Windows).

true crypt create volume

Creeremo un volume all'interno di un dispositivo non di sistema e selezioneremo la seconda opzione in quella schermata. La finestra successiva ci dà la possibilità di creare un volume True Crypt standard o nascosto. I volumi nascosti vengono creati in volumi standard. Il motivo è rinunciare solo alla password standard e non alla password per il volume nascosto quando qualcuno ti obbliga. Stiamo creando un volume standard per questo.



true crypt volume location

Ora stiamo selezionando il dispositivo che vogliamo crittografare, nel mio caso la nuova unità USB. Avanti nella linea sono le opzioni di crittografia. Quale crittografia e algoritmo di hash utilizzerai. La mia selezione era AES e SHA-512. È possibile eseguire benchmark in quella finestra e ottenere ulteriori informazioni su ogni algoritmo. Tutti gli algoritmi sono sicuri (a meno che qualcuno non dimostri il contrario, cosa che non è ancora accaduta)



true crypt encryption

La password del volume è probabilmente la parte più importante: accedi ai tuoi file con essa e se ti capita di dimenticarla i tuoi file vengono persi Assicurati di utilizzare una stringa grande, qualcosa che non sia una parola del dizionario e non una combinazione di esse. Dovresti anche dimenticare di utilizzare informazioni personali come compleanni, nomi o luoghi.



Una password dovrebbe essere composta da almeno 20 caratteri ed essere composta da caratteri maiuscoli e minuscoli, numeri e caratteri speciali. La quantità massima di caratteri è 64.

volume password

È anche possibile creare un file di chiavi che funziona in combinazione con la password. Puoi accedere al disco rigido crittografato solo se fornisci il file di chiavi e la password. Il file di chiavi è semplicemente un file sul tuo computer che selezioni o generi durante l'installazione.



volume format

L'unità verrà formattata alla fine. È necessario spostare il mouse in modo casuale sullo schermo per un po 'di tempo per migliorare la qualità delle chiavi di crittografia. Il file system dovrebbe e le dimensioni del cluster possono rimanere invariate a meno che non sia necessario che siano diverse. Sto usando la formattazione rapida poiché in precedenza non c'erano file sull'unità USB. Il processo è terminato dopo questo passaggio. È necessario montare l'unità ora per poterla utilizzare.



Selezionare una lettera di unità attualmente non assegnata e fare clic su Seleziona dispositivo in seguito nel menu principale. Ora seleziona la partizione o l'unità che hai crittografato e fai clic su ok.

true crypt mount volume

Ora fai clic su Mount che apre una casella della password in cui devi inserire la password che hai selezionato durante l'installazione. Fare clic su OK in seguito e lavorare normalmente con il disco rigido da lì in poi se la password era corretta. Non sono stato in grado di riscontrare grossi rallentamenti dovuti alla crittografia, tutto funziona in modo fluido e solido e anche i trasferimenti di file di grandi dimensioni e molte connessioni funzionano come al solito.