Configura Tor per utilizzare un paese specifico come nodo di uscita

Molti servizi Internet offrono l'accesso ai loro servizi solo se si visitano siti Web o applicazioni da determinati paesi.

Gli indirizzi IP del sistema e talvolta le informazioni aggiuntive come l'ora del sistema vengono controllati quando un utente desidera accedere a un servizio con limitazioni nazionali. Se l'IP si trova in un paese consentito l'accesso è consentito, altrimenti viene rifiutato.



Esistono molte soluzioni alternative che aiutano gli utenti ad accedere a questi servizi limitati anche se risiedono attualmente in un paese diverso. Questo articolo esamina come configurare il client di anonimizzazione Tor per avere il nodo di uscita della rete in un paese specifico.

Tor offre molti cosiddetti nodi che sono server in un paese specifico che esegue il software Tor. Se esegui solo il software, viene selezionato automaticamente un nodo di uscita. Quello che la maggior parte degli utenti non sa è che è possibile personalizzare la selezione.

Sto usando Vidalia, un pacchetto che contiene tutti i programmi necessari, per spiegare come è possibile selezionare un paese specifico quando si usa Tor. Nota che è incluso come parte di Tor Browser che puoi scaricare qui.

Scarica il browser Tor e installa / esegui il software in seguito. L'interfaccia principale del programma è simile a quella nello screenshot qui sotto quando esegui Vidalia per la prima volta.

vidalia control panel

Il pannello di controllo mostra lo stato corrente di Tor. Vengono visualizzate informazioni aggiuntive che utilizzeremo per trovare i server situati nel paese da cui abbiamo bisogno di un indirizzo IP. Un clic su visualizzare la rete mostra una rappresentazione visiva di tutti i server Tor ma solo se Tor è in esecuzione.



I server possono essere ordinati in base alla bandiera del paese e hanno anche degli indicatori di prestazioni accanto a loro. Annotare alcuni nomi di server con le migliori prestazioni e lasciare nuovamente il menu. Dobbiamo aggiungere quei server come nodi di uscita alla configurazione di Tor. Un clic su Impostazioni e lì sulla scheda avanzata viene visualizzato un menu in cui si trova la voce Menu Configurazione Tor.

Un clic su Sfoglia apre la finestra di dialogo di ricerca dei file. Fai clic con il pulsante sinistro del mouse sul file 'torrc' e scegli Modifica da quel menu. Ora aggiungi le seguenti due righe alla configurazione, incollale all'inizio, ad esempio:

ExitNodes server1, server2, server3
StrictExitNodes 1

Sostituisci server1, server 2 e così via con i nomi dei server che hai annotato nella finestra di visualizzazione della rete. Arresta e riavvia Tor in seguito e le modifiche avrebbero dovuto essere apportate.

Nota: il passaggio seguente non è richiesto se stai utilizzando direttamente il bundle Tor Browser. Se prevedi di utilizzare un browser diverso, è necessario crearlo.

Ora dobbiamo aggiungere un proxy http al nostro browser. Gli utenti di Firefox fanno clic su Strumenti> Opzioni> Rete avanzata e lì sul pulsante Impostazioni. Seleziona Configurazione proxy manuale e inserisci localhost e porta 8118 lì.

firefox proxy server

Puoi verificare se tutto funziona correttamente visitando il mio script di ricerca IP che dovrebbe visualizzare un IP del paese da cui hai selezionato i server.