Blocca gli indirizzi IP con Peer Guardian

Perché avresti bisogno di un altro programma per bloccare gli indirizzi IP se hai già un firewall? Una buona domanda a cui si può rispondere facilmente. Peer Guardian utilizza un database di indirizzi IP errati e li blocca automaticamente non appena l'IP viene aggiunto al database della blocklist gestita a livello globale.



Se dovessi utilizzare un firewall per questo, non solo dovresti essere a conoscenza dei nuovi indirizzi IP da bloccare, ma anche aggiungerli al firewall.

Peer Guardian ha già molti indirizzi IP bloccati che vengono utilizzati dalla MPAA per diffondere falsi torrent e per registrare gli indirizzi IP dei peer che scaricano i torrent.

Blocklist distingue le seguenti categorie: ads, edu, game, gov, p2p, phishing, spam e spy. La categoria più importante per la maggior parte degli utenti sarà ovviamente p2p e un client Peer Guardian installato fa in modo che il tuo client non si connetta ai client torrent falsi e agli IP (se sono nell'intervallo bloccato).



Non è necessario configurare l'applicazione di condivisione file per funzionare con Peer Guardian, tutto viene eseguito automaticamente. Puoi aggiungere i siti di cui hai assolutamente bisogno all'elenco Consenti per assicurarti che non vengano mai bloccati da Peer Guardian.

Aggiornare:

Il sito Web Peer Guardian sta attualmente restituendo un errore 404 non trovato. Non è chiaro a questo punto se ciò sia dovuto a difficoltà tecniche o perché il progetto è stato annullato. Abbiamo caricato l'ultima versione funzionante di Peer Guardian 2, PeerGuardian 2.0 RC1 Test 2, sui nostri server.



Al momento, anche il sito Web della blocklist utilizzato per gestire gli indirizzi IP bloccati non è raggiungibile. Ciò suggerisce fortemente che il progetto PeerGuardian 2 è morto. Tuttavia, se desideri scaricare l'ultima versione, puoi farlo facendo clic sul seguente collegamento: [Download non trovato]

Nota: Peer Guardian non è più sviluppato. Un'alternativa è Peer Block . Anche il programma non viene aggiornato da più di 18 mesi.

peerblock



Suggerimenti

  1. Quando avvii PeerBlock, ti ​​viene chiesto di scegliere uno o più elenchi di blocchi da utilizzare nel programma e definire le preferenze di pianificazione e aggiornamento. Puoi aggiungere altri elenchi, ad esempio quelli da iblocklists, dall'interno del programma.
  2. È possibile configurare il programma per supportare le connessioni http in ogni momento, in modo da poter accedere ai siti Web ospitati su quegli indirizzi IP anche se si bloccano altri accessi al sistema.
  3. Puoi controllare manualmente gli aggiornamenti in ogni momento con un clic sul pulsante nella finestra principale.