Aggiungi tipi di file a Gestione allegati di Microsoft Outlook

Microsoft Outlook classifica gli allegati di posta in tre tipi di rischio: alto, medio e basso. Outlook utilizza la configurazione Microsoft predefinita per determinare se un file presenta un rischio alto, medio o basso quando l'utente tenta di aprire l'allegato.



L'estensione del file .exe, ad esempio, rappresenta un rischio elevato mentre .txt non lo fa ed è vista come un'estensione del file a basso rischio. Se un tipo di file non è stato specificato da Microsoft, è considerato un rischio medio. Microsoft Outlook può bloccare o visualizzare messaggi di avviso ogni volta che l'utente tenta di aprire un tipo di file considerato ad alto o medio rischio.

Questo probabilmente non è un problema per la maggior parte degli utenti, ma se ottieni molti file di un certo tipo, ad esempio al lavoro, potresti voler modificare la configurazione predefinita e ridurre l'impostazione del rischio di quel tipo di file specifico, a condizione che tu sapere cosa stai facendo e puoi determinare se un file è pericoloso o meno da solo.

Il seguente suggerimento fornisce le informazioni necessarie per aggiungere nuovi tipi di file e rischi che possono essere utili anche se si ricevono molti file con rischi non assegnati e si desidera che vengano classificati con una classificazione diversa dal normale.

Modifica i rischi del tipo di file in Windows



high risk files registry

È necessario aprire il registro di Windows perché le impostazioni personalizzate devono essere aggiunte al registro.

  • Premi Windows R, digita regedit e tocca Invio.
  • Ora vai alla chiave di registro HKEY_CURRENT_USER Software Microsoft Windows CurrentVersion Policies.
  • Fare clic con il tasto destro del mouse sulla chiave delle politiche e selezionare Nuovo -> Chiave e denominare la chiave Associazioni.

Tre valori stringa definiscono le aggiunte alle impostazioni di rischio di Outlook Attachment Manager. Loro sono:

  • HighRiskFileTypes
  • ModRiskFileTypes
  • LowRiskFileTypes



Se si desidera aggiungere alcuni tipi di file a basso rischio, creare una nuova stringa e denominarla LowRiskFileTypes. Il valore della chiave può essere modificato facendo doppio clic su di essa. Ora aggiungi i tipi di file e separali con un ';'. Per aggiungere .exe e .avi come valore, aggiungere la seguente stringa in quel campo: '.exe; .avi'.

Editor criteri di gruppo

attachment manager file types



Se hai accesso all'Editor Criteri di gruppo - la maggior parte delle versioni professionali di Windows lo supporta - puoi apportare tali modifiche alla valutazione del rischio dei file anche nella sua interfaccia.

  1. Premi Windows-R per visualizzare la casella Esegui.
  2. Digita gpedit.msc e premi il tasto Invio sulla tastiera.
  3. Quando si apre l'Editor criteri di gruppo, passare al seguente percorso: Criteri del computer locale> Configurazione utente> Modelli amministrativi> Componenti di Windows> Gestione allegati
  4. Qui trovi le politiche per i tre tipi di rischio basso, moderato e alto.

Non sono abilitati per impostazione predefinita. Per modificare uno o più di essi, fare doppio clic su un criterio e impostarlo su abilitato. Una volta fatto, puoi aggiungere estensioni di file all'elenco di inclusione.



Quando si apportano modifiche qui, vengono automaticamente aggiunte al registro in modo che in teoria sia possibile modificare anche le voci.